Tema Light
Tema Dark
Link copiato negli appunti
Filtra i contenuti:
Elementi Appuntati
Attività recenti
  • La Terra a Palla accelera... 😂😂😂😂😂😂😂😂😂
    E poiché la stronzata sparata è talmente grande da non avere alcun fondamento scientifico... giustificano la cosa con "inspiegabile".
    Ecco fatto, e per gli inferiori questa è una prova più che sufficiente!
    Av...
    La Terra a Palla accelera... 😂😂😂😂😂😂😂😂😂
    E poiché la stronzata sparata è talmente grande da non avere alcun fondamento scientifico... giustificano la cosa con "inspiegabile".
    Ecco fatto, e per gli inferiori questa è una prova più che sufficiente!
    Avvisate gli orologi di stare al passo con la nuova rotazione, altrimenti a mezzogiorno ci ritroviamo col Sole a picco!
    E anche per oggi dalla NASA è tutto.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Ricerca Indipendente ha caricato un nuovo video
    #fakeNASA
    Se possiamo farlo noi... possono farlo anche loro.
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  •   Ricerca Indipendente ha commentato questo post circa 5 mesi fa
    Il documento dell'utente Steff Strong, ricaricato sul portale.
    Ricaricato per diversi motivi:
    1 - Perché mettere uno short-link che puzza tanto di clickbait e/o tracciamento? Suvvia, non facciamo i furbetti, ovviamente qui abbiamo tutti gli...
    Il documento dell'utente Steff Strong, ricaricato sul portale.
    Ricaricato per diversi motivi:
    1 - Perché mettere uno short-link che puzza tanto di clickbait e/o tracciamento? Suvvia, non facciamo i furbetti, ovviamente qui abbiamo tutti gli strumenti per analizzare qualsiasi tipo di link, senza lasciare alcuna traccia che possa permettere a terzi di risalire alle vere persone.
    2 - Il documento, così come è, evidenzierà a mo' di istantanea eventuali future modifiche apportate dall'autore, o dagli autori.
    3 - Il portale permette normalmente l'upload di qualsiasi tipologia di file audio, video, documenti (eccetto alcuni giusto per motivi di sicurezza), come un normalissimo cloud; non è specificato lo spazio a disposizione dell'utente, per il semplice fatto che ce ne è veramente tanto; per quale motivo non sfruttare questa possibilità, ma anzi utilizzare short-link?

    Ho ovviamente provveduto a rimuovere il link sospetto, evitando qualsiasi noiosa complicazione.

    Attenzione, Steff Strong, qui i furbetti non sono ben graditi.
    A beneficio del dubbio, ti chiedo di fare attenzione a destare ulteriori sospetti sulla tua buona fede.
    Anche perché... il tuo documento, così com'è, denota già il classico comportamento di certi debunker.

    Potrei apprezzare il tuo coraggio, che ti ha portato comunque ad iscriverti qui.
    Forse hai veramente voglia di confrontarti con chi la pensa diversamente, ma se hai intenzione di restare ti chiedo di comportarti correttamente.

    Qui non puoi chiedere l'aiuto della censura di youtube, di google, di facebook... perché qui non esiste nulla di tutto ciò.

    Qui "loro" non hanno alcun potere, né voce in capitolo, né possibilità di agire.

    Qui trovi persone che normalmente la pensano diversamente su molte cose, e per questo continuamente zittite, censurate e bannate.

    Pensi possa essere ben accettato il tuo comportamento, proposto anche peggio nel tuo documento pubblico?
    Posso accettare la provocazione, però poi ti becchi questa mia pubblica provocazione.
    Siamo pari, no?

    Se non sei disposto ad accettare di confrontarti correttamente... sei libero di andare altrove.
    O con le buone, o con le mie.

    Penso sia più che sottinteso che non avrai una seconda possibilità di sbagliare, perché hai già sbagliato, e perché verresti ripagato esattamente come veniamo normalmente ripagati noi: zittito, censurato e bannato.
    Ecco... prendi questo messaggio come uno di quei moniti che danno i big come facebook, youtube etc etc; noi non siamo così big, ma il concetto di ban è lo stesso.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    • Prova 3 di 32... e niente, lo stesso autore del documento afferma che la Nasa ha fatto dei falsi, "eccome se li ha fatti"!
      Però non si specifica perProva 3 di 32... e niente, lo stesso autore del documento afferma che la Nasa ha fatto dei falsi, "eccome se li ha fatti"!
      Però non si specifica per quale motivo la Nasa "non è pertinente dato che si occupa di astronavi, satelliti, presunte missioni spaziali per cui intasca miliardi di dollari."
      Questa è un FATTO scientifico?
      Mi auguro che a scrivere questa sciocchezza sia stato un 15enne alle prime prese con certe tematiche, perché si definisce "non pertinente" una cosa, senza dimostrare nulla.
      Questa al limite è presunzione, non scienza.
      A volerla dire tutta, quella che si definisce "non pertinente" dovrebbe essere proprio la chiave di tutto, il vostro asso nella manica...
      Ma a quanto pare non convince più neanche i pallonari.

      Ancora, si cita un numero di altre 50 agenzie spaziali; ok, ma teoricamente la Nasa dovrebbe essere la principale, la più importante, la prima ad "essere arrivata sulla Luna", no?
      Forse un pelino più credibile, CREDIBILE (nulla di scientifico), delle immagini dallo spazio del primo satellite russo, lo Sputnik.
      Ma anche qui... se era il primo satellite mai lanciato in una ipotetica orbita... chi e cosa diavolo lo stava riprendendo?
      Anche qui, ennesima contraffazione, eccezionalmente non americana, ma comunque ridicola.
      Certo, va da se la domanda di Mazzucco "E allora cosa era quel bip bip che tormentava le radio degli americani"?
      Buona ricerca, è proprio in questo passaggio che si trova la chiave per stravolgere TUTTA la storia.

      Di preciso o per curiosità, quali sarebbero le sciocchezze, secondo l'autore del documento, da parte della Nasa?
      Quali sarebbero, eventualmente, le "correzioni" proposte dalle altre 50 agenzie spaziali?

      Probabilmente, non esistono correzioni.
      E si va fuori tema, spostando l'attenzione niente di meno che sull'esperimento di Eratostene (questa volta il link esiste, finalmente).

      Sì, ma... a parte il fatto che in questo modo stai ulteriormente dando del ridicolo alla Nasa ed a tutte le "succursali", se devi andare indietro nel tempo così...
      Tra l'altro, stai ignorando il fatto che queste agenzie costano MILIARDI, e che dovrebbero disporre di tecnologie da far impallidire se non zittire TUTTI i personaggi della storia.
      Veramente dobbiamo andare indietro, alla misurazione delle ombre create dal Sole?
      E saremmo noi terrapiattisti i "regrediti"?

      Sinceramente, di cosa vogliamo parlare, di Nasa o di Storia?
      Se vogliamo parlare di Nasa (e posso comprendere il tuo imbarazzo) procediamo con un approccio scientifico.
      Se vuoi parlare di Eratostene (o Galilei, o Newton, o Einstein... scegli tu) procediamo sia con approccio storico che scientifico.

      Se poi proprio vogliamo andare indietro nel tempo, qui su Ricerca Indipendente esiste una raccolta di giornali di inizio secolo, con tanto di date.
      Questi articoli dimostrano, senza alcuna ombra di dubbio, che la tematica non è MAI stata data per CHIUSA, da NESSUNO.
      Certo, esistono i video e le foto... ma di nuovo, sapiamo benissimo essere dei falsi.
      Ciò che emerge è molto semplice, sin dal Falso Allunaggio TUTTO è stato utilizzato per tentare di dare come "visivamente confermate" certe teorie che hanno da sempre impegnato certi impostori, sotto il benestare del logo del Vettore, della piramide con l'occhio, della squadra e del compasso, o molto semplicemente del Dio della GEOMETRY.

      Ci erano parzialmente riusciti, all'epoca, con la tecnologia di allora, confidando sull'effetto "stupore" delle persone.
      Ma con la tecnologia di oggi, alla portata di tutti, è stato possibile mettere in evidenza tutte le contraffazioni Made by Nasa & Co.

      A questo punto, mi citeresti una qualsiasi altra "opera VIDEO" di una qualsiasi agenzia spaziale che possa avere una CHIARA valenza scientifica?

      I terrapiattisti non hanno alle spalle agenzie spaziali strapagate, ma i terrapallisti sì.
      Teoricamente non dovrebbe essere poi così difficile, trovare qualcosa di non contraffatto.
      No?

      Anche questa "terza prova" non mi sembra affatto un FATTO, ma un accozzaglia di tematiche messe li per dimostrare qualcosa di non ben definito... e... ironia della sorte... non ne è convinto neanche l'autore del documento, sin dalla prima frase.

      Più deciso, più sicuro di te, dai
        Altro...
      Segnalato
    • Prova 4 di 32... l'effetto della famigerata "forza Coriolis" si spiega tranquillamente con la Magnetoidrodinamica.
      Se vogliamo parlare di coseProva 4 di 32... l'effetto della famigerata "forza Coriolis" si spiega tranquillamente con la Magnetoidrodinamica.
      Se vogliamo parlare di cose scientifiche, cerchiamo quantomeno di avere qualche base scientifica, prima di fare affermazioni affrettate.
      Che nel web esistano dei video privi di senso non è una novità, ma c'è anche moltissimo materiale interessante.
      Qualcosa lo riesci a trovare perfino su youtube o tiktok, strano ma vero.

      Il principio della magnetoidrodinamica si basa sul campo magnetico rotante generato dal passaggio di una qualsiasi corrente.
      Maggiore è la corrente, maggiore è questa forza.
      Pensa che simpatici questi scienziati, per ricordarsi più facilmente di questo fenomeno, usano la regola della "mano destra".
      Ovvero, se il verso della corrente è quella indicata dal pollice, il verso del campo rotante è quello indicato dalle dita racchiuse a mo' di pugno.

      Polo Nord, Polo Sud... acqua salata nel mezzo, un ottimo conduttore.
      Penso sia superfluo ricordare che si può addirittura misurare un certo valore chiamato "differenza di potenziale" al variare della propria altezza (altitudine), rispetto al livello del mare.

      Quindi come funziona il tutto?
      È facile da intuire, ma nel dubbio... ecco il video.

       https://ricercaindipendente.net/elenco-gruppi/1-terra-piatta/video/4-effetto-coriolis-spiegazione-definitiva-magnetoidrodinamica-parte-4-5-6

      Sinceramente, non mi è chiaro a questo punto come possa, l'effetto Coriolis, dimostrare che la Terra sia rotonda.
      In realtà la forma della superficie è semplicemente trascurabile (come dimostrato nel video).
      Al limite, posso dimostrare la presenza di una certa forza che è in grado di fare qualcosa; con una vaschetta quadrata e della semplice acqua salata posso ricreare lo stesso identico fenomeno.

      Questa prova numero 4 è semplicemente molto faziosa, e comunque denota una certa impreparazione dell'autore; anche qui, il video proposto dall'autore stesso tende a fare un certo autogol.
      Si ricorre, come è giusto che sia, ad una superficie piana, per completare l'esperimento.
      Ecco, sarebbe più opportuno ripetere, per la causa, lo stesso esperimento su una superficie sferica... magari con dell'acqua attratta per gravità, e sarei curioso di capire come possono due emisferi "uniti al centro" generare due forze contrarie.
      E non due emisferi separati, UNITI.
      O... che ne so, un motore "sferico" in grado di girare in due versi contemporaneamente, con lo stesso asse.

      Per logica, dovrei avere due campi rotanti diversi ed opposti, quindi due motori... oppure una serie di ingranaggi in grado di creare due rotazioni opposte, ma non penso che al centro della "terra a palla" ci possano essere ingranaggi simili...

      Dicono che sia molto caldo laggiù... forse qualcuno ci è andato a misurare la temperatura, no?
      Ahh... no.
        Altro...
      Segnalato
    • Prova 5 di 35... Che dire, io non avrei saputo dirlo meglio.
      Vediamo, l'autore inizia dicendo "Lo stesso Pendolo di Focault ne risente e prova laProva 5 di 35... Che dire, io non avrei saputo dirlo meglio.
      Vediamo, l'autore inizia dicendo "Lo stesso Pendolo di Focault ne risente e prova la rotazione terrestre."
      Sicuramente si rifà al suo precedente punto 4...

      Poi arriva l'autogol... la "confessione".

      La sua confessione, chiamiamola così, centra perfettamente la questione che decreta (e che ha sempre decretato) l'insostenibilità di quella prova, una volta scovato il "trucchetto" che ci sta dietro.

      Questo "trucchetto" vale per QUALSIASI tipologia di pendolo o oggetto sospeso al modo, ed evidenzia la necessità di PROVOCARE il movimento.
      Nulla si mette in movimento da solo, nulla inizia inspiegabilmente a dondolare "dal nulla" per chissà quale forza più o meno nota.
      Pendoli, fili a piombo, lampadari, insegne appese, candelabri...
      Nulla.
      È necessaria l'applicazione di una una certa forza per avviare un qualsiasi moto, che sia ondulatorio, oscillatorio o rotativo, altrimenti non si muove nulla.
      Del resto, nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma.

      Non solo, nessun oggetto riesce ad "avviarsi da solo" ed a mantenere costante un certo moto perpetuo, senza violare qualche fondamentale legge della fisica.
      Strano, vero?
      Tralasciamo le varie macchine-invenzioni proposte nella storia proprio per sfidare la questione "moto perpetuo" (vedi Leonardo Da Vinci, Galileo Galilei...); si potrebbe anche immaginare un certo moto perpetuo infinito, ma... si finirebbe per parlare di tutt'altro, trascurando comunque la necessita di una forza che avvii un certo sistema.

      Pur volendo provare ad accedere alla fantascienza, cercando di mantenere un senso logico, se questa potente forza Coriolis fosse generata dalla rotazione terrestre, la realtà che viviamo dovrebbe presentare l'esatto contrario, ovvero dovremmo in qualche modo poter assistere a movimenti ondulatori-oscillatori-rotativi spontanei e perpetui.
      Ma nulla di tutto ciò.
      Se questa grande forza che fa ruotare gli scarichi dei gabinetti fosse veramente causata dalla rotazione terrestre, dovrei fare attenzione a FERMARE il pendolo di Focault qualora tendesse ad oscillare in maniera eccessiva (sempre per via di quel "qualcosa" che gli permette di accumulare una certa energia di movimento), diventando anche potenzialmente pericoloso per la struttura che lo ospita.
      Non dovrei di certo preoccuparmi di dover studiare il modo per metterlo in movimento, ma di FERMARE il suo spontaneo movimento PERPETUO, tenendo addirittura in considerazione la possibile incidenza di una qualsiasi ulteriore forza esterna che potrebbe accidentalmente aumentare la sua cinetica (che ne so, una spallata di un qualche turista, una corrente d'aria, un terremoto...).

      Questo è ciò che l'esperimento di Focault voleva provare, senza successo (purtroppo, per lui).
      La logica francamente era corretta, ma ancora una volta l'esperimento che avrebbe finalmente dovuto dimostrare la rotazione terrestre... finì per dimostrare a quei "capoccioni testardi" che NON SI MUOVE NULLA, né allora, né oggi.
      Rimasero li a guardare per giorni questo maledetto pendolo che, di dondolare, non ne voleva proprio sapere.

      Poi... ecco che arriva l'idea di dargli un piccolo aiutino per farlo iniziare a dondolare.
      Un "piccolo" aiutino che serve ancora oggi, un impercettibile "trucchetto spicciolo da prestigiatore" che si è sempre cercato di far passare come "grande prova scientifica".

      Questa, impostata così, è una vera falsificazione, una frode bella e buona, anche molto redditizia se consideriamo i poveri turisti che accettano di pagare per andare a vedere questa "Magia", bella e buona.
      Ma senza quell'aiutino, quel pendolo sarebbe destinato a restare immobile, per sempre, dimostrando scientificamente (ed in modo perpetuo infinito) che non gira proprio un bel nulla.
      Forse, le uniche cose che stanno ancora girando... sono solo le palle di Focault.
      In tutti i sensi.
        Altro...
      Segnalato
    • Prova 6 di 32... Neanche a farlo a posta, nella numero 6 parliamo di luce (questa è per pochi).
      E niente, eccolo la, il tipico modo di fare di unProva 6 di 32... Neanche a farlo a posta, nella numero 6 parliamo di luce (questa è per pochi).
      E niente, eccolo la, il tipico modo di fare di un debunker, in perfetto stile Paolo Attivissimo.
      "Chiedete ad un esperto di demolizioni, lui vi dirà che le demolizioni partono sempre dal basso".
      Come se ci fosse normalmente sotto casa, a nostra completa disposizione, un esperto di demolizioni controllate, magari ben disposto a farci vedere come il tutto funziona, facendo venire giù proprio la nostra abitazione.
      E con questo dribling verbale, i vari mistificatori aggirano sempre il problema di dover trattare un certo argomento... che scotta.

      O meglio, non si aggira per sempre, perché ci sarà sempre, prima o poi, qualcuno che dirà "Si, ma non hai risposto!"
      Memorabili, anche qui, le varie figura di merda di Paolo Attivissimo quando puntualmente i vari presenti alle sue "conferenze" si permettono di sollevare qualche sospetto.
      "Lei così sta offendendo i morti..."

      Ecco, difronte ad una simile onestà intellettuale, mi vien da dire "ma cosa ci andate a fare? Perché insistete ad andare a queste conferenze di mistificatori seriali?"...

      Torniamo alla questione redshift e blueshift.
      Apparentemente sembrano paroloni inaccessibili... ma niente di che.
      In questo modo, tramite la prova numero 6, l'autore voleva probabilmente "sfatare" certi particolari fenomeni-giochi di luce delle stelle, normalmente osservabili anche ad occhio nudo quando le condizioni meteo della notte (e/o l'assenza delle scie...) lo permettono.
      Per praticità, allego una foto-collage di alcuni scatti realizzati da una Nikon P1000, giusto per rendere l'idea della questione.

      E niente, l'autore non parla proprio di nulla, e tralasciando qualche spicciola provocazione (scientificah?) e dei numeri sparati ad minchiam... questa prova si conclude così.

      Si ecco... a scuola si insegna principalmente ad argomentare, ma qui a quanto pare dobbiamo cercare di intuire noi cosa l'autore vorrebbe dimostrare scientificamente.
      Non so... proverei a chiedere aiuto al senza voce di "Nessuno Sa"...

      Ok, vado a piede libero, e voglio prendere spunto proprio dal comportamento della luce, visto che è la prova numero 6.

      Si chiama interferometro di Michelson, quell'ennesima "macchina" che nell'esperimento di Michelson-Morley avrebbe finalmente dovuto dimostrare la rotazione del Terra.
      Il principio di funzionamento di questa macchina si basa sulla velocità della luce... e su quel "mezzo meccanico" necessario a questa per potersi muovere, chiamato Etere.
      Riassumiamo così lo scopo di questo esperimento, aiutandoci con l'altra immagine che per comodità ho allegato.
      Se, tramite un gioco di riflessi di specchi predisposti in un certo spazio rotante (vedi l'immagine allegata, una pedana rotante con quattro specchi), riuscissi a provocare delle interferenze su uno, due o più fasci luminosi prodotti da certe sorgenti di luce, significherebbe che dovrei riuscire ad osservare queste interferenze nel punto di proiezione finale, o con delle Frange di Interferenza, o semplicemente con degli spostamenti delle varie luci.
      Un po' contorto, ma fino a qui ci siamo.
      Ora, se al variare del verso di rotazione del mio piano di specchi riuscissi ad osservare, nel punto di proiezione finale, un comportamento diverso di queste frange, significherebbe che la rotazione terrestre può ulteriormente determinare l'esito finale di questo esperimento.
      Ovvero, arrivo alla necessità di affermare che la Terra stia effettivamente ruotando, e che questa rotazione può visivamente influire sul comportamento della luce, a seconda del verso di rotazione della mia "specchiera".

      Morale della favola, tanta bella teoria, ma anche questo esperimento fallì.
      Sia ruotando in senso orario che antiorario l'interferometro, non succedeva nulla.
      Pur ripetendo l’esperimento in diverse ore del giorno e in diversi giorni dell’anno, si otteneva sempre lo stesso risultato: nessun cambiamento delle frange di interferenza.

      Questo significava, o significa, che la Terra è ferma.
      Punto.

      Quando gli scienziati cercarono di spiegare questo risultato imbarazzante, nessuno voleva/poteva ammettere che "sì, la Terra è ferma".
      E magicamente spunta Einstein, con la "sua" teoria della relatività, l'uomo prestato alla scienzah per "mettere in moto la Terra" (ecco, la spinta che cercava Focault per il suo pendo... che fregatura...).

      "La luce si muove con uguale velocità c in tutte le direzioni e in tutti i diversi sistemi di riferimento. Inoltre, questa è la velocità massima".
      Quindi, tutto è relativo, spazio e tempo, ma la luce no.
      Quella non è relativa, è costante.
      Di conseguenza, gli scienziati "dimostrarono" non solo l'inesistenza dell'etere, ma anche... udite udite, la riuscita dell'esperimento.
      Certo, con qualche sostanziale stravolgimento matematico che potesse legittimare l'impossibile... ma aveva funzionato.
      E con un po' di amaro in bocca, poterono finalmente esultare con un "Evviva, la Terra gira!", matematicamente parlando.

      La verità è che nessun esperimento scientifico-pratico è mai riuscito a dimostrare la rotazione terrestre.
      Hanno sempre tutti dimostrato l'esatto contrario, cioè che non si muove un bel nulla.

      Ma la morale che Einstein insegno al modo immobile venne immediatamente colta da ogni apparato scientifico... o meglio, scientista.
      Non importano gli esiti scadenti o contrari degli esperimenti, perché manipolando le formule matematiche per interpretare i risultati indesiderati si può comunque mettere in moto perfino la Terra.

      È quel Dribling di cui parlavo prima.
      Quel "girare attorno" tipico dei debunker che hanno fatto tesoro degli insegnamenti di Einstein.

      E tanti cari saluti a Tesla, Maxwell, Lord Kelvin, Thompson e molti altri.

        Altro...
      Segnalato
    • Prova 7 di 32...
      Non capisco per quale motivo una simile stupidaggine dovrebbe essere una prova schiacciante.
      Affermi che solo in una palla chi staProva 7 di 32...
      Non capisco per quale motivo una simile stupidaggine dovrebbe essere una prova schiacciante.
      Affermi che solo in una palla chi sta sotto (emisfero sud) può osservare le stelle che osserva chi sta sopra (emisfero nord).
      E come per le altre "prove"... nessuna spiegazione, solo una frase fatta, e per di più anche tremendamente stupida.

      Per quale motivo chi sta sotto dovrebbe riuscire a vedere le stesse stelle che osserva chi sta sopra... trascurando tranquillamente il fatto che mezzo mondo dovrebbe letteralmente impedirlo...
      Cos'è, è trasparente?

      Ma soprattutto... pur prendendo per vera questa incredibile sciocchezza... se è possibile su una palla, per quale assurdo motivo non dovrebbe essere possibile su una superficie piana, che non presenta alcun ostacolo?

      Ed anche la settima "prova" non ha provato un bel nulla.
      Anzi... qualcosa ha comunque dimostrato... ma non ha nulla a che vedere con la Terra.

        Altro...
      Segnalato
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  •   Ricerca Indipendente ha commentato questo post circa 5 mesi fa
    Ricerca Indipendente ha caricato un nuovo video
    "Se fosse #piatta dovrei vedere il sole allontanarsi e diventare sempre più piccolo".
    Ok, succede.
    Cioè, non dovrebbe MAI succedere se fosse veramente una palla che trottola nel nulla.
    No?
    Tutto dipende dall'umidità presente nell'aria, che...
    "Se fosse #piatta dovrei vedere il sole allontanarsi e diventare sempre più piccolo".
    Ok, succede.
    Cioè, non dovrebbe MAI succedere se fosse veramente una palla che trottola nel nulla.
    No?
    Tutto dipende dall'umidità presente nell'aria, che amplifica l'effetto della rifrazione atmosferica.
    Più umidità c'è, più il sole sembra ingrandire ed abissare durante il tramonto...
    ma... in condizione di scarsa umidità, è possibile osservare cosa succede realmente.
    Altro
    Tramonta... o allontanandosi rimpicciolisce?
    La risposta alla domanda... è nel video.
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    • Primo= lo dici tu stesso che le dimensioni del SOle possono variare in certe condizioni di umidità
      Segnalato
    • Allora, mi avvedo che come pigi Enter, il messaggio parte. Brutta cosa. Perciò riprovo. Primo= lo dici tu stesso che le dimensioni del Sole possonoAllora, mi avvedo che come pigi Enter, il messaggio parte. Brutta cosa. Perciò riprovo. Primo= lo dici tu stesso che le dimensioni del Sole possono variare in certe condizioni di umidità. Secondo= prova a riprendere il SOle al tramonto quando il cielo è terso e vedrai che non rimpicciolisce, ma tramonta bello grande sotto l'orizzonte. Prova che la Terra è rotonda. Ma un ulteriore prova la vedi pure nel tuo video. Ti sei mai accorto che, se c'è qualche formazione nuvolosa in cielo, il Sole può rendere ancora più bello il tramonto o l'alba incendiando di arancione la parte sottostante delle nuvole ? Cioè, la parte che vedi bello seduto su uno scoglio o spiaggia, ad esempio? E' un'esprienza conosciuta da tutti, pure dai macachi di Giava, ed è possibile solo su una Terra rotonda. Il motivo, sempre che il tuo cervello non ci arrivi da solo, lo puoi trovare in un mio file che porta 32 prove scientifiche della rotondità del nostro pianeta. E' indirizzato agli ignoranti (ho visto le presunte 200 prove di una Terra Piatta, e quasi vomitavo per l'insulsaggine, la ascientificità, la illogicità palesi presenti in esse). Valutate queste, invece:  https://ricercaindipendente.net/flusso/elemento/2961

      *** Moderazione ***
      Per motivi di sicurezza, il link originale è stato interrotto.
      Gli utenti che intendono ripercorrere il documento originale dovranno ricostruirlo togliendo gli underscore _ .

      h_t_t_p_s_:_/_/_t_i_n_y_u_r_l_._c_o_m_/_y_c_k_r_6_f_m_7
        Altro...
      Segnalato
    • Se pigi enter e ti parte un messaggio... potresti sempre cancellare quello che ti è partito inavvertitamente, no?
      È dovuto o alla configurazioneSe pigi enter e ti parte un messaggio... potresti sempre cancellare quello che ti è partito inavvertitamente, no?
      È dovuto o alla configurazione della tastiera touch del tuo dispositivo, impostata ad inviare il messaggio alla pressione del tasto enter, anziché andare a capo, o alla configurazione del browser, relativa al comportamento della tastiera nelle form di testo.

      Parto dalla fine.
      Con un "ho visto le presunte 200 prove... bla bla bla" non puoi di certo svincolarti dall'esaminarle almeno una, così, a "naso"...

      Il tuo documento (opera minore?) di 32 prove "scientifiche" parte subito da uno degli esperimenti più contraffatti, quello dell'elicottero che viene coperto dalla presunta curvatura dell'acqua; peccato che in quel video siano presenti TROPPI elementi di manipolazione.
      Per esempio, è divertente notare il loop di anatre che passano sul filo dell'acqua, come il mirino della ipotetica telecamera che viene coperto dal passaggio della barca.
      Sono inoltre ben visibili elementi tipici per post-produzione, tipo chroma key, in alcuni punti delle varie scene, "stranamente".
      Non è un caso che quel video sia difficilmente reperibile, proprio perché è pieno zeppo di prove che dimostrano la sua inattendibilità.
      Se poi per te, nel complesso, è comunque una prova "scientifica"...
      Penso che per fare bella figura, potresti tu stesso quantomeno specificare che quel video è un falso e non attendibile... o semplicemente evitare di citarlo.

      Chi è abituato a credere alle immagini della Nasa tende a dare per buona qualsiasi contraffazione (come la questione di quel video), definendola scientifica.
      Non è così.
      TUTTO deve quadrare, altrimenti l'unica cosa scientifica che vedo... è la tecnologia impiegata per mistificare la realtà, tutto qua.

      Trovo, per semplicissima logica, RIDICOLO che nonostante i miliardi che si beccano le varie agenzie spaziali per produrre materiale CGI-FALSO... si debba ricorrere a questi "documenti" che tentano di dimostrare che la terra sia una palla.
      Non so se ti sei accorto, ma mi stai timidamente suggerendo che quelle costosissime "missioni spaziali" valgono meno del tuo documento di 32 prove?

      Effetto coriolis, uragani, venti... il loro moto orario ed antiorario si spiega molto semplicemente tramite i campi elettromagnetici rotanti opposti generati dai cosiddetti "poli"; provvederò a caricare (se non l'ho già fatto) un video che spiega e dimostra il funzionamento di questo fenomeno, un fenomeno che è comunque alla base del funzionamento di qualsiasi motore elettrico o di circuiti elettronici che prevedono l'utilizzo di spirali e/o tori.

      Poi basta riesumare qualche vecchio articolo di giornale, tra il 1900 e il 1960, per dimostrare che in realtà non si è mai messo PUNTO a questa questione.

      Non mi dilungo in ulteriori approfondimenti, penso di aver già risposto un pelino meglio del tuo "ho visto le presunte 200 prove...", senza effettivamente citarne una.

      Noto che non hai comunque perso l'occasione di gettare qua e la un po' di discredito su tutto ciò che va contro la "versione ufficiale" (soprattutto alla fine del tuo documento di 32 prove), e francamente questa cosa non mi piace, qui, su questo portale, perché denota un tipico comportamento di una certa tipologia di utenti.

      Che ti piaccia o no, qui c'è un regolamento, che dovresti aver letto in quanto accettato al momento della tua iscrizione; è un problema tuo se lo ai accettato senza leggere.

      Ciò non toglie che qui, se vuoi confrontarti "scientificamente", lo fai in maniera corretta, evitando più o meno velati dispregiativi fuori luogo, tutt'altro che scientifici.

      Ti invito a scusarti, a prestare attenzione nei prossimi interventi... o ad andare altrove, tipo youtube, facebook...

      Ci sono molti canali dove puoi accodarti se preferisci comportarti, riutilizzando le parole tue, come un macaco di Giava.

      PS... non mi hai ancora detto se nel video il Sole tramonta o rimpicciolisce.
        Altro...
      Segnalato
    • Per la cronaca, ho provveduto a caricare quel video di cui parli.
      Se questa è la portata delle tue prove a carico, o meglio ancora (se non peggioPer la cronaca, ho provveduto a caricare quel video di cui parli.
      Se questa è la portata delle tue prove a carico, o meglio ancora (se non peggio ancora) della prima prova... figuriamoci l'attendibilità scientifica delle altre.
      Probabilmente hai una concezione molto diversa dello "scientificamente dimostrato".
      Anticipi tutto il tuo documento coi classici mantra tipici da debunker, da butac o bufalepuntonet che in sostanza non portano a nulla... ed infatti direi che hai già fatto una splendida figura.
      Zero sostanza, zero scienza, e laddove potrebbe esserci un barlume di qualcosa... è semplicemente contraffatto, falso.

      Tu parli di FATTI in maiuscolo, ma è un fatto che quel video sia un FALSO, tanto da essere stato perfino rimosso (peccato, non hanno fatto in tempo... qualcuno ha fatto in tempo a salvarlo!).
      Quindi... che ne diresti di sostituire la parola in maiuscolo FATTI con la parola in minuscolo "prove"?
      E poi, potresti anche iniziare a decurtare una delle tue 32.

      Se vuoi, ti do una mano a distruggere tutte le altre.

      Aspetto però a farlo, perché voglio prima vedere come rispondi a tutto ciò.
      Non è il mio stile perdere tempo per assecondare troll, attivissimi o maicolengel diversamente intelligenti.

      Anzi... qui i troll, i disinformatori, le donnette more di fan(pena)page con le tinte verdi-blu, i fact checker, i mentina o i vari sottounPuente non sono ben accetti.
      E non puoi fare nulla per cambiare questa regola, qui.
      #spiaze

       https://ricercaindipendente.net/elenco-gruppi/1-terra-piatta/video/752-flat-earth-crushed-caccia-agli-errori-cinematografici
        Altro...
      Segnalato
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  •   Ricerca Indipendente ha commentato questo post circa 5 mesi fa
    Ricerca Indipendente ha caricato un nuovo video
    Flat Earth "CRUSHED" - Caccia agli errori cinematografici
    Carichiamo per intero uno dei video più discussi, contraffatti e censurati, Made by Discovery Channel.
    È diventato piuttosto introvabile, probabilmente proprio per via delle palesi ed imbarazzanti mistificazioni presenti.
    Il tentativo di...
    Carichiamo per intero uno dei video più discussi, contraffatti e censurati, Made by Discovery Channel.
    È diventato piuttosto introvabile, probabilmente proprio per via delle palesi ed imbarazzanti mistificazioni presenti.
    Il tentativo di "crashare" la Terra Piatta di questo video si trasforma in un vera e propria divertente caccia agli errori cinematografici, che ne decretano una mistificazione finale così totale da renderlo letteralmente inattendibile e completamente inutilizzabile in qualsiasi attività didattica.
    Un falso, come i falsi aerei-ologrammi dell' #11settembre2001 che hanno decretato la rapida censura di centinaia di video e fotomontaggi.
    Nel complesso è sicuramente molto educativo, perché evidenzia la volontà e/o la necessità del #Sistema di contraffare la realtà di ciò che possiamo osservare normalmente, pur di far accettare un'illusione... e nello specifico, l'illusione della palla.
    Qui l'unico CRASH che si nota... è quello di un investimento finito male!
    Un investimento (chissà pagato da chi...) per produrre un video che, a gratis, poteva fare meglio anche un bambino.
    Metteremo nei commenti gli screen di alcuni di questi errori, lasciando agli spettatori il divertimento di scovarne altri.
    Tutto sommato è come il gioco del "trova le differenze", un gioco costato sicuramente molto alla emittente televisiva (elicotteri, attori, autorizzazioni...) ma pur sempre un gioco.
    Buon divertimento!
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    • Primo errore!
      Minuti 7:36 e 7:43.
      Si prenda in considerazione il mirino della "teorica" telecamera per analizzare le "sviste":
      -> Il panorama delloPrimo errore!
      Minuti 7:36 e 7:43.
      Si prenda in considerazione il mirino della "teorica" telecamera per analizzare le "sviste":
      -> Il panorama dello sfondo del primo fotogramma è totalmente diverso dal secondo; forse è stato zoommato, spostato... ma non solo uguali, sono totalmente diversi.
      -> La linea dell'orizzonte del secondo fotogramma, che dovrebbe separare la superficie dell'acqua dal paesaggio di sfondo, è spostata più in basso, è leggermente più ruotata in senso orario... ma soprattutto presenta una strana colorazione tendente al blu... sembrerebbe una sorta di maschera chroma key per camuffare qualcosa... forse la vera origine del diverso panorama di sfondo o la vera altezza raggiunta dall'elicottero?
      -> Posizione, definizione e dettagli della superficie dell'acqua, spostata più in basso, pixel "maggiorati"... tutto sembra tranne che la stessa inquadratura.
        Altro...
      Segnalato
    • Secondo errore!
      Dal minuto 7:44.
      Avviene tutto molto velocemente, è necessario rallentare le immagini e procedere fotogramma per fotogramma.
      8 minutiSecondo errore!
      Dal minuto 7:44.
      Avviene tutto molto velocemente, è necessario rallentare le immagini e procedere fotogramma per fotogramma.
      8 minuti e mezzo di video, ma tutto si smaschera in pochissime frazioni di secondo.
      Osservate l'imbarcazione che "passa" in quel momento, forse l'artista ci voleva far capire con questa chicca che è tutto un FAKE.
      Molto semplicemente, la barca copre il mirino, in alcuni momenti lo cancella, in altri lo sfuma.
      Le cose sono due, o dentro alla fotocamera gironzola una barchetta (diversa nei dettagli in ogni fotogramma, come si può vedere), o è stata semplicemente aggiunta al video finale, che aveva già impresso il mirino.
      Per quale motivo aggiungere una simile schifezza?
      Per rendere di più l'idea di una palese contraffazione?
      Per di più... osservate i dettagli dell'imbarcazione, come accennato.
      Pare sia stata annerita "al volo" con programmi per fotoritocco della portata di "Paint"... neanche Photoshop.
      Della serie, in redazione hanno i soldi per noleggiare un elicottero... ma non per permettersi del software valido per elaborazioni più professionali?
      Giudicate voi.
        Altro...
      Segnalato
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Ricerca Indipendente Annuncio
    Se ti piace Ricerca Indipendente, sostienila! Partecipa con noi, sviluppala con noi, promuovila con noi, mantienila con noi!
    Sostieni Ricerca Indipendente!
    https://ricercaindipendente.net/menu/sostieni-ricerca-indipendente
    Ricerca Indipendente è una piattaforma costruita da zero e non collegata ad altro, lo Staff collabora volontariamente al portale, e non solo per la semplice passione di farlo. Ognuno di noi si impegna per l'idea di un'informazione al servizio dell'essere umano, affinché non sia mai vero il contrario. Non abbiamo alle spalle sponsor o fondazioni, né servizi, né accordi. Abbiamo sviluppato da soli questa piattaforma per renderla totalmente indipendente, la promuoviamo con il nostro impegno e la manteniamo di tasca nostra.
  • Ricerca Indipendente ha caricato 5 foto nell'album Mappe Terra Piatta
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Scena di un film con Peter Sellers del 1968, "an elephant in the room" (un elefante in camera) per riferirsi a un tema che è scomodo e non si vuole toccare.
    È un detto inglese che si usa quando si vuol nascondere una cosa troppo evidente, "come...
    Scena di un film con Peter Sellers del 1968, "an elephant in the room" (un elefante in camera) per riferirsi a un tema che è scomodo e non si vuole toccare.
    È un detto inglese che si usa quando si vuol nascondere una cosa troppo evidente, "come un Elefante in una stanza".
    The world is Flat Boss!
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Sta dimagrendo 🤣
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • 0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
Non ci sono ancora attività.
Impossibile caricare il contenuto del tooltip.

RIlogo Sferico500x
Esplora
ricercaindipendente.net