Tema Light
Tema Dark
x
Avvia il video e utilizza il pulsante Cattura frame per catturare il frame desiderato, oppure carica direttamente la tua anteprima.
Puoi catturare l'anteprima sia durante la riproduzione del video, sia mettendolo in pausa nel punto desiderato, per una maggiore precisione.
  Play   Cattura frame Carica la tua anteprima

Ornella Mariani - Appello a Putin

Da Ricerca Indipendente in Attivismo e Comunicazione 314 visualizzazioni 15 Mar 2022 Durata del Video: 00:04:05
Trascrizione:
Rivolgo un appello al presidente della Russia Vladimir Putin, per chiarire che la condotta del Governo Italiano, la ostilità del Governo Italiano riguarda il Governo Italiano.
Non è l'ostilità del popolo Italiano, nel quale è fresca la memoria del sostegno fornito dai medici Russi in occasione della prima impennata del Covid e viva è la gratitudine che per essi si prova.
Quindi mi preme che al presidente Putin non sfugga, che queste decisioni non sono queste decisioni e questi atteggiamenti, non sono del popolo italiano, non sono dell'Italia.
Sono di un gruppo di abusivi, perché abbiamo un Parlamento che non risponde, che non si identifica con la volontà popolare, un parlamento che non è espressione delle volontà del popolo.
Abbiamo una costituzione definitivamente archiviata e noi, quelli di noi e non pochi, siamo costretti a rappresentarci in proprio e a chiederLe, presidente Putin, di tenere da conto che i suoi nemici non sono né l'Italia né il Popolo Italiano.
I suo nemici sono Mario Draghi, i mazzettari di regime che assecondano il suo delirio e molto verosimilmente il Quirinale, che non ha fatto una piega nella rimessa in atto dell'articolo 11 della Costituzione che è un atto di stupro, perché l'articolo 11 della Costituzione sprezza la guerra e la considera possibile solo in caso di difesa.
C'è uno stravolgimento, dunque, della Cara Costituzionale, ma c'è sopratutto un orientamento dell'establishment che non corrisponde alle volontà degli italiani, questo sia chiaro.
Gli Italiani non desiderano altro che vedere via, vedere liquidato questo Parlamento e questo premier, e desiderano soprattutto uscire dall'edificio corrotto e nazista che si chiama Unione Europea.
Lei può aiutarci, ed io le chiedo, nelle rigorose risoluzioni che attuerà nei confronti dell'Italia, ormai nella sua black list, di tenere conto che forse è il caso di fare un distinguo.
Applichi, la prego, quelle risoluzioni nei confronti di Mario Draghi e dei suoi soci e non nei confronti di un popolo inerme, fragile, indifeso e soprattutto, grazie al servilismo dei mass media, disinformato.
Lei per quegli Italiani rappresenta l'ultima possibile difesa dei valori dell'occidente e soprattutto dell'etica e della cultura del mio paese.
Grazie Putin.

Persone in questo video
Nessun utente è taggato in questo video


Impossibile caricare il contenuto del tooltip.

RIlogo Sferico500x
Esplora
ricercaindipendente.net